Lunedì 18 marzo il dormitorio di Via del Milliario, allestito da qualche settimana per ampliare i posti destinati al “Piano Freddo” ha dovuto chiudere repentinamente a causa del rischio esondazione del fiume Reno. La struttura dista poche decine di metri dagli argini del fiume. 

18032013927

I livelli del fiume nel corso della giornata avevano, infatti, raggiunto la strada e non sono bastati i sacchi di sabbia a frenare la furia delle acque che hanno allagato buona parte della via, arrivando fino alle porte del dormitorio.

18032013932

 

La notte di lunedì gli ospiti sono quindi stati trasferiti presso il dormitorio Beltrame per fare ritorno dalla sera successiva al Milliario.

albergo pallone